“Visione strategica”: analisi tattica del Villareal di Unay Emery, di Andrea Loiacono

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

“Visione strategica”: analisi tattica del Villareal di Unay Emery
Il Villarreal di Unai Emery ha da poco vinto il suo primo trofeo internazionale, il quarto personale per il tecnico Unay Emery, che per l’ennesima volta ha raggiunto la finale di Europa League dopo i tre successi con il Siviglia.

Il sottomarino giallo oltre ad una grande campagna europea ha raggiunto il settimo posto in campionato, nonostante abbia lottato per tutto la stagione per posizioni europee mostrando una grande efficacia offensiva, risultando la quarta forza del campionato per reti realizzate; la prima delle ‘’normali’’ dietro a Barcellona, Real e Atletico.

Andando ad analizzare la squadra, vediamo come il modulo più utilizzato sia stato il 1.4.4.2, particolarmente visibile in fase di non possesso mentre, al contrario, risultava molto più fluido in quella di possesso.

Puoi continuare a leggere questo articolo abbonandoti a IdeaCalcio:

  • Se sei già abbonato Accedi per visualizzare l'articolo.
  • Altrimenti visita questa pagina e scopri i nostri Abbonamenti!

 

Share.

About Author

Andrea Loiacono

Andrea Loiacono, nato a Bari nel 1997. Laurea triennale in Scienze delle attività motorie e sportive, allenatore Uefa C, partecipante al corso per Match Analyst di Coverciano; ha allenato dalla categoria pulcini alla prima squadra in varie società pugliesi, dilettantistiche e professionistiche, quali Levante, FC Bari e Real Sannicandro. Attualmente allenatore dell’Under 17 regionale della Pro Calcio Bari.