fbpx
Possessi Palla

Possesso in posizione 5+5v5: pressione e riaggressione

21 Ottobre 2022

Possesso Palla ad alta intensità

💎 Acquista qui il pacchetto ebook+videocorso “Allenare nel periodo pre-agonistico”

Nell’articolo di oggi rivediamo aggiornata una proposta pubblicata per la prima volta su Ideacalcio nel maggio 2012. Si tratta di un gioco di posizione ideato e portato sul campo con l’attività agonistica (categoria Juniores) e rivolto a tutte le categorie proprio di questa fascia.

L’esercitazione riesce a coniugare vari obiettivi, da quelli tecnici (controllo e passaggio soprattutto), a quelli tattici (smarcamento, transizioni, mantenimento del possesso con ricerca del gioco dentro e gioco fuori, ecc.) e condizionali (resistenza specifica).

Il campo di gioco è indicativamente 20×30 ma, anche in relazione alla categoria e alle finalità organiche che si intendono accentuare, sarà possibile ingrandirlo.

Vengono formate tre squadre da 5 giocatori ciascuna. Il team rosso e quello giallo iniziano a lavorare insieme. I rossi schierano un difensore centrale, due laterali di difesa, un trequartista e un attaccante. I gialli posizionano un trequartista, due interni di centrocampo, un mediano e un difensore centrale.

Il gioco di posizione è stato strutturato in questo modo sulla base del sistema di gioco 4.3.2.1 ma sarà possibile apportare le varianti del caso.

Possesso Palla 55v5 ad alta intensità

La squadra bianca deve portare costantemente pressione sul portatore e accorciare gli appoggi più vicini ad esso (pressing) mentre gialli e rossi dovranno mantenere il possesso con l’obiettivo di realizzare un punto ogni 10 passaggi consecutivi.

Se i bianchi recuperano palla ottengono 1 punto realizzando 3 passaggi tra di loro, mentre gialli e rossi stringono immediatamente per riaggredire e impedire il consolidamento del possesso (transizione difensiva).

A tempo (ogni 3′ ad esempio) cambiamo la squadra in difesa.
Quando la palla esce il mister ne rimette in gioco immediatamente un’altra.

Sono tre gli aspetti che vanno curati maggiormente:

✔️ nel momento in cui viene perso il possesso, interni ed esterni, dovranno accorciare immediatamente sul possessore per impedire ai bianchi di realizzare i 3 passaggi; la transizione dovrà essere molto rapida.

✔️ ricerca della manovra dentro-fuori e viceversa per disorganizzare e disinnescare il pressing avversario.

✔️ l’aggressione sul portatore del pallone da parte della squadra in difesa; il più vicino porta pressione sulla palla mentre i compagni accorciano tutti gli appoggi più vicini. Lavorare come un unico blocco.

VARIANTI

📌 è possibile aumentare o diminuire il tempo di lavoro della squadra in difesa.

📌 è possibile permettere o meno il passaggio da esterno ad esterno. Se viene negata questa possibilità il dentro-fuori sarà quindi obbligatorio e gli interni saranno chiamati ad un notevole lavoro di smarcamento.

📌 possiamo vincolare il numero di tocchi a disposizione.

Credit Immagine: http://cdn.blogosfere.it

Lascia un commento

Hai già un account? Accedi

Powered By MemberPress WooCommerce Plus Integration