Letture Consigliate: “Metodo Movi-Lectio”, di D’Onofrio e Spani

Google+ Pinterest LinkedIn Tumblr +

Letture Consigliate: “Metodo Movi-Lectio”, di D’Onofrio e Spani

Nell’articolo di oggi sono a presentarvi il libro “Metodo Movi-Lectio – una moderna strategia di insegnamento per nuove forme di apprendimento“, scritto da Vincenzo D’Onofrio e Antonella Spani, editore Calzetti e Mariucci (2019).

Cenni sugli autori: V. D’Onofrio è dottore in scienze motorie preventive e adattate, con un master universitario in posturologia e biomeccanica. Docente di educazione fisica nella scuola secondaria di secondo grado e direttore scientifico della scuola regionale dello sport coni della Basilicata.

A. Spani è dottore magistrale in scienze politiche. Docente di scuola secondaria di secondo grado nell’ambito giuridico ed economico. E’ autrice di diverse pubblicazioni scientifiche.

Nel suo significato letterale, Movi-lectio sta a indicare una lezione dinamica, dove a un’elaborazione cognitiva segue immediatamente un’elaborazione esecutiva, che permette all’alunno di completare il compito didattico-motorio.

Esso si propone come un nuovo e originale metodo da inserire nell’attività scolastica e come “chiave di supporto”. Considerando l’ambito multidisciplinare, Movi-lectio si presta come un metodo che vuole superare ogni forma di competizione tra gli alunni o gli atleti, i quali ricopriranno un ruolo centrale durante le attività di ogni unità didattica di apprendimento.

Oggi più che mai le scuole, come le palestre, sono frequentate da soggetti portatori di urgenti bisogni di sostegno e per i quali straordinariamente Movi-lectio si propone come metodo per il superamento di qualsiasi difficoltà, in particolare nei soggetti BES (disabilità mentale, fisica, sensoriale; svantaggio socio-economico, linguistico, culturale; disturbi evolutivi specifici: disturbi specifici dell’apprendimento) e DSA (disturbi dello spettro autistico, funzionamento cognitivo limite). Ampio spazio viene inoltre rivolto proprio ai disturbi evolutivi specifici e in particolare ai disturbi dell’attenzione e dell’iperattività (ADHD), verso cui il metodo risulta molto efficace.

L’obiettivo didattico è duplice: sviluppare le abilità culturali contestualmente alle abilità specifiche delle discipline sportive. Movi-lectio è un metodo che richiede spazi minimi, migliorando la rapidità di elaborazione del compito didattico e quella di esecuzione dell’azione motoria.

“In virtù della locuzione latina repetita iuvant, se ripetere le cose è d’aiuto, anche in questo volume, sfruttando questa strategia della ripetizione, si vuole offrire una più efficiente forma di comprensione e di memorizzazione del messaggio, spesso non immediatamente recepito in maniera efficace, a causa di una serie di interferenze distrattive. Con questo metodo si potranno utilizzare tutte le strategie educative di apprendimento conosciute attualmente in letteratura, in classe come in palestra, prestando attenzione a costruire o a ricavare apposite aree didattico-motorie [..].

“Movi-Lectio si propone come eccellente rimedio, atto a contrastare stili di vita scorretti, dannosi per la salute e che gravano sul lungo periodo sul servizio sanitario [..].”

PUOI ANDARE ALL’ACQUISTO DEL LIBRO CLICCANDO SULL’IMMAGINE DI COPERTINA

QUI SOTTO

Share.

About Author

Diego Franzoso

Franzoso Diego, nato a Rovigo il 15/04/1983. Laurea Magistrale in Scienze e Tecniche dell'Attività Motoria Preventiva e Adattata. Allenatore UEFA B e Istruttore CONI-FIGC. Attualmente allenatore dei Giovanissimi Regionali dell'Hellas Verona.

Leave A Reply