Author Alessandro Poncini

Alessandro Poncini

Alessandro Poncini, nato a Asti (AT) il 09/10/1995. Laurea magistrale in Scienze e Tecniche dell’Attività Motoria Preventiva e Adattata. Allenatore di attività di base e istruttore di educazione motoria. Match Analyst certificato SICS.

Articoli Full Pack
By 0
“Performance Studio”: Il Sassuolo di De Zerbi, di Alessandro Poncini

“Performance Studio”: Il Sassuolo di De Zerbi
In questa rubrica andremo ad analizzare nel dettaglio le prestazioni medie di diversi calciatori. Attraverso l’analisi di gioco andremo a leggere i dati statistici dei calciatori e delle squadre, dando una giustificazione alle loro prestazioni. Evidenzieremo inoltre punti di forza e punti deboli, mettendoli in relazione alla fase di possesso e non possesso.

Nel corso della stagione 2020/21, il Sassuolo di Roberto De Zerbi si schiera col medesimo sistema di gioco dell’anno precedente: il 4-2-3-1, basando il proprio gioco soprattutto sul possesso palla (prima in serie A per possesso palla 60,2%). In fase di possesso il principio è quello di cominciare l’azione palla a terra, coinvolgendo in particolare il portiere, i difensori centrali e abbassando uno dei due centrocampisti per poi appoggiarsi su Djuricic o il centravanti che si muove incontro. Il Sassuolo, secondo i dati di *OPPDA, è la seconda squadra in serie A per numeri di passaggi nella propria metà campo, la prima per percentuale di possesso palla, seconda per precisione nei passaggi e prima per passaggi corti completati. I neroverdi sono inoltre anche la terza miglior squadra con il maggior numero di passaggi effettuati negli ultimi 30 metri di campo avversario (DC).

In fase di possesso il Sassuolo ricerca una costruzione dal basso con palla a terra. I difensori centrali ricevono palla dal portiere mentre i terzini si alzano sulla linea dei centrocampisti. In questo momento Locatelli scende per ricevere palla dai difensori e sviluppare il gioco, cercando spesso una giocata in verticale allo scopo di saltare velocemente le linee di pressione avversaria.

Performance Studio, di Alessandro Poncini
By 0
“Performance Studio”: come leggere i dati statistici nel mondo del calcio, di Alessandro Poncini

La statistica è una disciplina che ha come fine lo studio di un fenomeno collettivo. Questa disciplina si basa su metodi scientifici e, attraverso la matematica, svolge uno studio quantitativo e qualitativo. La statistica è entrata ormai da molti anni anche nel mondo del calcio.

E’ molto frequente infatti, sentire parlare di una squadra che meritava di vincere più dell’altra in base ai dati statistici; su tutti il possesso palla e il numero di conclusioni in porta. Questo aspetto è molto valido poiché ci permette di poter ricostruire le prestazioni di una squadra attraverso i numeri, seppur (nel caso di possesso palla e tiri in porta) con dati puramente quantitativi. Come si può ben intuire, nel gioco del calcio questo va sottolineato, perché se ad esempio una squadra tira una sola volta ma da dentro l’area, avrà maggiori possibilità di segnare di una che tira magari 3 volte ma da 30 metri dalla porta.

1 2